PRENOTA
Home > il Castello

Benvenuti al
Castello di Monterado

L’ospitalità è una tradizione di famiglia, una nostra passione; la condivisione della nostra casa un piacere. Ecco perché abbiamo deciso di aprire il nostro castello e vogliamo offrire ai nostri amici ospiti l’occasione di soggiornare in un luogo dove si respira l’emozione del passato e il profumo del tempo.

Dalle stanze del castello si gode un panorama suggestivo: la vista spazia dolcemente sulle colline circostanti e sulla valle del Cesano, che risale dalla riva del mare Adriatico verso le cime degli Appennini. Sarà per noi una gioia aprirvi le ampie sale e le suites, tutte riccamente affrescate ai primi dell’ottocento da Corrado Corradi, uno dei più apprezzati pittori marchigiani.

Desideriamo farvi respirare l’atmosfera affascinante delle più autentiche tradizioni delle Marche, in un ambiente tranquillo e sereno. Noi amiamo profondamente la nostra terra: sarà per noi un autentico piacere accogliervi per trascorrere un periodo di indimenticabile vacanza nella nostra dimora di famiglia.

Buon soggiorno. 

La Storia
Del Castello

Lunga e ricca è la storia della nostra antica dimora. L’origine dell’abitato di Monterado che sorge su di un tipico poggio marchigiano, è datata 13 luglio 1267. Costruito in origine come centro abitato e fortificato da mura difensive, divenne, grazie alla sua posizione strategica che domina la vallata fino al mare, parte del Ducato di Urbino e successivamente proprietà dei Della Rovere durante l'epoca del Rinascimento.

Scopri di Più

Il Salone
Delle Quattro Stagioni

L’ampio salone delle feste è soprannominato “delle quattro stagioni” per gli affreschi che ne allietano le pareti con raffigurazioni legate ai cambiamenti stagionali. Le quattro tempere con raffigurazioni legate ai cambiamenti stagionali sono circoscritte da inquadrature geometriche e floreali tipiche del periodo Napoleonico. Nella stanza sono presenti, sopra le porte di accesso, decori di aquile imperiali incrociate a torce ardenti.

Scopri di Più

La Sala
Della Colazione

La sala da pranzo è una delle stanze più affascinanti del castello per la ricchezza degli affreschi e per i loro stupendi colori. La decorazione della volta riprende scene di un corteo nuziale tratte dal racconto mitologico di Bacco ed Arianna. Tutto il complesso simboleggia la festa, tra strumenti musicali, coppe di vino, fiori e corone di alloro.

Scopri di Più

La Sala
Del Biliardo

La sala del biliardo che si trova al pianterreno del palazzo, offre agli ospiti che vi soggiornano, la possibilità di trascorrere momenti piacevoli giocando una partita con gli amici.

Scopri di Più

La sala della
Biblioteca

La ricca biblioteca conserva ancora, in scafali settecenteschi, finemente dipinti, numerosi oggetti d’epoca e libri immortali. Luogo ideale per chi vuole prendersi una pausa dal mondo e rilassarsi leggendo, giocando a carte o magari disputando una partita a scacchi.

Scopri di Più

L’antica
Cucina

L’antica cucina è caratterizzata da un blocco di servizio in muratura e da un ampio camino di struttura ottocentesca collegato ad un tradizionale forno a legna. Oggi è utilizzata dalla nostra famiglia, per ritrovare il piacere di pranzare insieme in un ambiente che rimanda alle atmosfere prelibate dell’infanzia e ai gusti gastronomici di un tempo.

Scopri di Più

Relax
Il Bosco

Intorno alla dimora si estende il bosco di pini, querce secolari, allori e viburni, fatto piantare dal Conte Cerasi nel 1846. Sono diciassette ettari di parco privato nel quale suggestivi sentieri ombreggiati invitano a godere della tranquillità del luogo e delle passeggiate nella natura viva.

Scopri di Più

Territorio
Il Borgo

Il Castello sorge antistante alla piazzetta centrale, nel cuore del borgo di Monterado, dove si affacciano le case più antiche e dove si percepisce ancora la vita operosa di chi, in questo spazio, trovava l’incontro quotidiano.

Scopri di Più